Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a predisposizione genetica, età o razza, squilibri ormonali, virus o batteri, ecc. Sebbene alcune condizioni siano molto evidenti, ce ne sono altre che richiedono tempo per essere rilevate poiché i loro sintomi potrebbero essere confusi con un comportamento insolito dell'animale, non sapendo che ciò che realmente accade è che il cane richiede cure mediche.

La sindrome di Cushing o iperadrenocorticismo è una malattia che può essere subita sia dall'uomo che dal cane e i suoi primi segni potrebbero essere difficili da rilevare. Per questo motivo, in questo articolo di OneHOWTO ti racconteremo tutti i dettagli in modo che tu possa imparare a identificare i sintomi della sindrome di Cushing nei cani e aiutare così il tuo animale a migliorare la sua salute.

Potrebbe interessarti anche: Perché il mio cane ha la pelle nera Indice

  1. Cause di iperadrenocorticismo nei cani
  2. I sintomi della sindrome di Cushing
  3. razze più inclini
  4. Diagnosi di iperadrenocorticismo nel cane
  5. Trattamento per causa ipofisaria e surrenale
  6. Trattamento per causa iatrogena

Cause di iperadrenocorticismo nei cani

Prima di sapere quali sono i segni che possono allertare l'iperadrenocorticismo nei cani, è importante sapere come si origina questa malattia. In primo luogo, ci sono tre modi per sviluppare il disturbo : a causa del fallimento della ghiandola pituitaria, del fallimento delle ghiandole surrenali o come effetto secondario dell'uso di glucocorticoidi per curare malattie nell'animale.

La ghiandola pituitaria è una ghiandola delle dimensioni di un pisello situata alla base del cranio che genera un ormone chiamato ormone adenocorticotropo (ACTH), che è responsabile della stimolazione dell'ormone corticoide nelle ghiandole surrenali. Se l'ipofisi subisce un qualche tipo di cambiamento nelle sue dimensioni o se al suo interno si genera un tumore, la produzione di ACTH aumenterà. E questo, a sua volta, influisce sulla generazione di cortisolo nelle ghiandole surrenali, creando tutta una serie di sintomi noti come sindrome di Cushing.

Molto simile è il caso delle ghiandole surrenali, che possono aumentare il livello di produzione dell'ormone cortisolo quando è presente un tumore nella sua corteccia. Tuttavia, il primo caso è più comune, poiché l'80-85% dei casi ha a che fare con un tumore dell'ipofisi.

Infine, vi è la possibilità di sviluppare la malattia a seguito della somministrazione di farmaci con glucocorticoidi o progesterone , sia per curare allergie o condizioni autoimmuni nei cani. Ciò non implica evitarne l'uso, ma significa utilizzarli solo su prescrizione del veterinario e per tutto il tempo che lo specialista lo riterrà opportuno.

I sintomi della sindrome di Cushing

Generalmente i sintomi principali dell'iperadrenocorticismo nei cani sono molto vari e si sviluppano progressivamente, quindi è difficile rendersi conto che il nostro animale domestico possa soffrire di questa condizione. Ma ci sono diversi segnali di pericolo che possono aiutare a rilevarlo più velocemente:

  • Polidipsia, quando si beve molta più acqua del normale
  • Poliuria, quando urini molto spesso
  • Distensione addominale
  • letargia
  • Iperfagia, quando c'è un aumento significativo dell'appetito
  • ansimare eccessivo
  • Rapido esaurimento da sforzo
  • Nei maschi si possono osservare cambiamenti nella forma dei testicoli.
  • Mancanza di calore nelle femmine
  • assottigliamento della pelle
  • perdita di pelo
  • Infezioni cutanee frequenti
  • Fegato ingrossato

Sebbene questa sindrome sia più frequente nei cani di età superiore ai 10 anni , sono stati osservati casi nei cani di età superiore ai sei anni, quindi è prudente essere consapevoli se l'animale presenta uno di questi sintomi, soprattutto se è in quell'intervallo di età .

razze più inclini

A seconda dell'origine della malattia, queste sono le razze con la maggiore predisposizione genetica a sviluppare la sindrome di Cushing:

  • Origine ipofisaria: Bobtail, Bichon Maltese, Boston Terrier, Barboncino, Piccolo Schnauzer e Bassotto.
  • Origine surrenale: barboncino nano, pastore tedesco, bassotto e Yorkshire terrier.
  • Origine iatrogena: si manifesta per somministrazione inadeguata o eccessiva di farmaci. Boxer, Barboncino, Labrador Retriever e Pastore dei Pirenei.

Diagnosi di iperadrenocorticismo nel cane

Il veterinario sarà responsabile di determinare se il cane soffre effettivamente di questa malattia in cui ha un alto cortisolo una volta che sono state eseguite una serie di test fisici e analisi , che di solito includono quanto segue:

  • Raggi X, ultrasuoni e/o risonanza magnetica per confermare o escludere la presenza di tumori nell'ipofisi o nelle ghiandole surrenali.
  • Test endogeno per misurare la concentrazione di ACTH nel corpo dell'animale.
  • Test delle urine creatinina e cortisolo.
  • Completare gli esami del sangue.
  • Biopsia delle lesioni cutanee, se presenti.

Se lo specialista lo ritiene opportuno, potrebbe essere necessario eseguire più test, o altri diversi, poiché dipenderà da ciascun caso.

Trattamento per causa ipofisaria e surrenale

Esistono diverse opzioni terapeutiche per la sindrome di Cushing nei cani, cercando sempre di regolare direttamente i livelli di cortisolo o risolvendo la causa sottostante che produce questo aumento del livello di questo ormone nel corpo. Pertanto, le opzioni di trattamento più comuni sono le seguenti:

  • Medicinali: è il modo meno aggressivo per curare l'animale. Tuttavia, il trattamento deve essere seguito alla lettera e monitorando sia il miglioramento dei sintomi che delle condizioni generali dell'animale su base regolare e con i relativi test. Il ketoconazolo e l'L-deprenile sono le alternative più comuni in questi casi, così come il trilostano e la selegilina.
  • Rimozione del tumore: di solito non è la prima opzione, poiché di solito è consigliabile provare l'opzione farmacologica; tuttavia, a seconda dell'aggressività o delle dimensioni del tumore, potrebbe essere un'alternativa per correggere il problema. Si segnala che le tecniche di chirurgia ipofisaria nel cane sono ancora allo studio per essere migliorate ed è un'opzione non ancora disponibile in tutti i centri specializzati. Al contrario, la chirurgia per i tumori surrenali è una pratica più diffusa.
  • Radioterapia: questo tipo di trattamento è riservato a quei casi in cui l'animale è a rischio di complicanze neurologiche, ma come la chirurgia, non è un'opzione comune perché non tutti i centri veterinari sono attrezzati per questo tipo di trattamento. .

Trattamento per causa iatrogena

Quando l'iperadrenocorticismo è causato dal consumo di farmaci con corticosteroidi o progesterone, non è richiesto alcun trattamento particolare. Si consiglia di interrompere progressivamente la somministrazione di detto farmaco . E se la terapia con questo tipo di farmaci è fondamentale, il consumo può essere stabilito a giorni alterni. Ma sempre sotto le rigide indicazioni del veterinario specializzato.

Ora che sai tutto ciò che riguarda il cortisolo alto nei cani, potresti essere interessato a conoscere i dettagli su quando portare il tuo cane dal veterinario e, nel caso in cui di solito ci voglia molto sforzo perché il tuo animale domestico ha paura di questa idea, scopri in questo altro articolo come evitare la paura del veterinario nei cani.

Se desideri leggere altri articoli simili a Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...