Rickettsia nei cani: sintomi, contagio e trattamento

I cani possono acquisire o essere infettati da un'ampia varietà di malattie, motivo per cui esistono vaccini contro alcune malattie e devono essere seguite le linee guida vaccinali raccomandate dal veterinario, così come le linee guida per la sverminazione. La sverminazione è una delle cose più importanti da tenere in considerazione per quanto riguarda il tuo cane, poiché altrimenti potrebbe acquisire qualsiasi tipo di parassita, sia interno (vermi intestinali) che esterno (pulci, zecche, acari… ), che non lo farà interessa solo il tuo animale domestico, ma potrebbe anche influenzare te.

Ad esempio, la rickettsia è una zoonosi , vale a dire che i cani possono soffrirne, ma anche noi, così come altri animali, poiché è una zecca che trasmette i batteri che causano questa malattia.

Continua a leggere se vuoi saperne di più sulla rickettsia nei cani: sintomi, contagio e cure perché in questo articolo di OneHOWTO ti racconteremo tutto.

Potrebbe interessarti anche: Sintomi e trattamento della malattia da zecche nei cani Indice

  1. Sintomi di Rickettsia nei cani
  2. Contagio da Rickettsia nei cani
  3. Come trattare la Rickettsia nei cani
  4. Come prevenire la rickettsia nei cani

Sintomi di Rickettsia nei cani

È particolarmente importante conoscere i sintomi della rickettsia nei cani per rilevarla e somministrare il trattamento il prima possibile, poiché nei casi più gravi può causare la morte del cane. Esistono due tipi di rickettsia: rickettsia rickettsii e rickettsia conorii . In quest'ultima, nota anche come febbre maculata mediterranea , non ci sono sintomi, ma il cane funge da serbatoio e la zecca si nutre del suo sangue infestato da questo batterio. Devi stare attento perché questa malattia è considerata una zoonosi (una malattia che può essere trasmessa all'uomo) perché la zecca infetta può morderti in qualsiasi momento, trasmettendoti così la malattia. Se acquisisci questo problema, i sintomi che si verificano nel tuo corpo sono:

  • Mal di testa, dolori articolari e muscolari.
  • Febbre.
  • Eruzioni cutanee.

Questi sintomi possono essere confusi con l'influenza e nei casi più gravi possono verificarsi insufficienza renale, problemi al fegato e alla coagulazione.

In alcune persone la malattia è contagiosa ma non si sviluppa, cioè non compaiono sintomi. Se si sviluppa nel cane, i sintomi sarebbero simili a quelli dell'uomo.

D'altra parte, Rickettsia rickettsi, chiamata anche febbre maculata delle Montagne Rocciose , come Rickettsia conorii, può essere trasmessa all'uomo allo stesso modo.

I principali sintomi della rickettsia nei cani sono:

  • Apatia.
  • Febbre.
  • Tosse.
  • Congiuntivite.
  • Anoressia.
  • Problemi respiratori.
  • Edema alle estremità e al viso.
  • Dolore muscolare.
  • Vomito e diarrea.
  • Instabilità e convulsioni in alcuni casi.

Tieni presente che in caso di uno qualsiasi di questi sintomi, devi andare rapidamente dal veterinario , poiché in alcuni casi può verificarsi miocardite, alterando la normale funzione del cuore e provocando anche la morte del cane. Potrebbero anche esserci sanguinamento, lividi o sangue nelle urine e anche sangue nelle feci.

Contagio da Rickettsia nei cani

Come accennato in precedenza, la rickettsia è una malattia che si trasmette attraverso il morso di una zecca infetta , sebbene possa essere trasmessa anche da altri parassiti esterni, come pidocchi o pulci.

Rickettsia è considerato un batterio che, a causa di questi parassiti, il tuo animale domestico è un habitat perfetto per lo sviluppo e la riproduzione della malattia. Una volta che il cane è stato infettato, tieni presente che questa malattia può essere trasmessa a te nello stesso modo in cui può essere trasmessa a un altro cane, poiché se una zecca, una pulce o un pidocchio infetto ti morde, potrebbe trasmetterlo a te, entrambi tu e qualsiasi altro cane o animale domestico in grado di acquisire questo problema.

Come trattare la Rickettsia nei cani

È importante che tu vada dal veterinario non appena noti uno dei sintomi sopra descritti e che il veterinario diagnostichi la malattia per somministrare il trattamento più appropriato. Inoltre, se anche tu hai notato dei sintomi che possono indicare la presenza di questa malattia, non esitare a consultare immediatamente il medico .

Trattamento di Rickettsia Rickettsii nei cani

Normalmente, Rickettsia rickettsii può essere trattata con antibiotici per circa 2 o 3 settimane, oltre ad altri farmaci specifici per alleviare i sintomi del cane se compaiono.

Se invece sospetti di essere tu quello infetto, il medico eseguirà una serie di colture cellulari e test sierologici per trovare la presenza di questa malattia. Una volta diagnosticata, verrà stabilita anche dal medico la cura, che serve per lo più alla somministrazione di cloramfelicolo o doxiciclina, anche se nei bambini di età inferiore agli 8 anni si devono sempre tenere conto di alcune considerazioni, che lo specialista indicherà.

Trattamento della Rickettsia conorii nei cani

Allo stesso modo del caso precedente, dovrai andare dal veterinario per esaminare il tuo cane ed escludere questo problema, soprattutto se vedi delle zecche sul corpo del tuo animale domestico, poiché di solito i sintomi non compaiono in presenza di zecche .di questa malattia, potresti non rilevarla e infettarti. Nel caso venga diagnosticato, verrà anche trattato con antibiotici .

Come prevenire la rickettsia nei cani

Considerando che le zecche sono parassiti portatori di molteplici malattie, così come pulci e pidocchi, la prevenzione della rickettsia nei cani si basa sul controllo dei parassiti esterni così fastidiosi per il tuo animale e per te.

  • È essenziale seguire alcune linee guida per la sverminazione per impedire a qualsiasi parassita di abitare il tuo cane, evitando così tutti i tipi di infezioni che possono trasmettere. Questa linea guida ti sarà descritta dal tuo veterinario e dovrai solo seguirla rigorosamente.
  • Se hai più animali domestici, dovrai sverminare anche loro e disinfettare l'ambiente.
  • Non attraversare luoghi in cui è più probabile che vivano zecche e altri parassiti (campi, montagne…) soprattutto in climi caldi e umidi. Se lo fai, non dimenticare di aver prima messo la pipetta sul tuo cane o il collare antiparassitario, oltre a controllare i peli e la pelle del tuo cane per vedere se ha qualche parassita e farlo scomparire immediatamente.
  • Maneggia zecche, pulci e pidocchi con protezione, per evitare di essere infettato.

Se desideri leggere altri articoli simili a Rickettsia nei cani: sintomi, contagio e trattamento , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...