Come trattare la gengivite nei gatti – 5 passi

La gengivite felina può colpire i gatti in qualsiasi fase del loro ciclo vitale, sebbene sia più comune nei gatti giovani e adulti. La gengivostomatite è una delle malattie parodontali più comuni tra i gatti di mezza età e anziani, è una malattia che colpisce gravemente le gengive, i denti e la salute generale del tuo gatto. Su questo sito web .com ti spieghiamo come trattare la gengivite nei gatti.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare il calcivirus nei gatti Passaggi da seguire:

1:

La gengivite felina è una malattia che provoca una grave infiammazione alle gengive del gatto , provoca sbavature eccessive, deterioramento dei denti e può anche causare perdita di appetito e perdita di peso. Quando un gatto ha questa malattia, il dolore orale gli impedirà persino di mangiare a causa di tutto il disagio.

La causa della gengivite può essere associata a diversi fattori come quelli di seguito indicati:

  • mangiare una dieta blanda
  • Avere una scarsa igiene dentale profilattica
  • origine immunologica.
  • Può essere causato dalle tossine che vivono nella placca dentale e l'irritazione è una conseguenza del tartaro.
  • Secondo studi scientifici, questa malattia parodontale può essere la causa di condizioni autoimmuni di tipo I o III causate dall'attività dei batteri nel corpo del tuo gatto.

Due:

Non esiste una cura specifica per la gengivite cronica felina, esistono diversi metodi per curare la malattia . Una volta diagnosticata, è necessario valutare i diversi trattamenti con uno specialista ed essere chiaro che, nonostante le misure, potrebbero esserci delle ricadute. Dal punto di vista farmacologico, gli antibiotici ad ampio spettro possono essere somministrati per iniezione, i più comuni sono amoxicillina, clindamicina e metronidazolo, tra gli altri.

D'altra parte, la malattia può anche essere trattata con farmaci immunosoppressori come ciclosporina, megestrolo acetato o prednisone, tra le altre opzioni. Il trattamento con farmaci deve essere prescritto e prescritto dal veterinario , non medicare mai il gatto da solo in nessuna circostanza.

3:

Il trattamento della gengivite felina dovrebbe includere un follow-up e un controllo del gatto per osservare tutti gli effetti collaterali associati come la crescita dei peli e l'aumento di peso, tra gli altri. È molto importante che tu abbia un'igiene orale completa e costante per la salute del tuo gatto; L'uso di gel, dentifricio, spray e anche risciacqui specifici per animali domestici è consigliato per prevenire la formazione di placca, tartaro e anche per controllare le infezioni derivate. In questo sito ti spieghiamo come pulire i denti di un gatto.

In molti casi è necessario eseguire una pulizia dentale o un'odontessi con restauro per estrarre i denti più erosi nella zona sottogengivale ed è anche molto efficace eseguire una gengivectomia per rimuovere il tessuto danneggiato. Quando i gatti non rispondono bene a questo trattamento, di solito vengono estratti tutti i denti delle guance per migliorare lo stato di salute generale, sebbene si tratti di un'operazione che presenta alcuni rischi che devono essere presi in considerazione, come afte, stomatite, endocardite, tra gli altri.

4:

Affinché il trattamento della gengivite abbia successo, i denti del tuo gatto devono essere puliti quotidianamente. Con una corretta e frequente igiene dentale si riduce l'eccesso o addirittura la comparsa della placca dentale e quindi si evita o si riduce l'effetto corrosivo del tartaro sui denti.

Un'altra precauzione che deve essere presa in considerazione, poiché la malattia parodontale può essere correlata alla dieta , è che la maggior parte della dieta del tuo gatto è cibo secco. Invece del cibo umido, questo tipo di cibo ha un effetto profilattico sui denti del tuo animale domestico.

Si consiglia inoltre di abituare il gatto fin dall'infanzia a prendere pezzi di carota o mela come ricompensa perché, essendo pezzi di cibo duro, svolgono una funzione simile allo spazzolamento e riducono l'accumulo di placca sui denti. Se comunque non gli piace o non gli si addice, in commercio ci sono snack pensati per l'igiene orale del tuo gatto.

5:

La gengivite è una malattia cronica ma è reversibile se si adotta un trattamento appropriato, poiché con l'eliminazione della placca si curerà l'infiammazione che il tuo gatto soffre alle gengive. Con un trattamento basato sulla rimozione chirurgica del tartaro, sull'igiene orale quotidiana e sull'uso dei farmaci indicati dal tuo veterinario, farai guarire il tuo gatto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come trattare la gengivite nei gatti , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...