Come prendersi cura di un San Bernardo

Il San Bernardo è una razza di cane di grossa taglia nota per le sue caratteristiche fisiche distintive. Può pesare fino a 90 kg e la sua pelliccia è bianca e marrone o giallo-marrone. È un cane dalle ottime qualità olfattive che lo rendono una razza ideale per svolgere attività di soccorso in zone di montagna. Sebbene di solito sia visto come un cane docile e goffo, la verità è che è molto più agile di quanto si pensi. Le sue grandi dimensioni significano che dobbiamo assicurarci che riceva una buona educazione e che cresca fino a diventare un cane obbediente. Se sei interessato a sapere tutto su questa razza, su questo sito .com ti spieghiamo come prendersi cura di un San Bernardo .

Potrebbe interessarti anche: Com'è un indice di San Bernardo

  1. Il personaggio del San Bernardo
  2. Educazione San Bernardo
  3. Attività fisica San Bernardo
  4. Alimentazione di San Bernardo
  5. Igiene San Bernardo
  6. Altri consigli per prendersi cura di un San Bernardo

Il personaggio del San Bernardo

Il San Bernardo è un cane molto affettuoso a cui piace dare e ricevere amore dagli esseri umani. È un cane molto calmo , ma può reagire alle minacce, soprattutto se sente che uno dei suoi proprietari è in pericolo. Il trattamento riservato ai bambini è impareggiabile e adora prendersi cura di loro. È un cane che, con una buona educazione, non fa fatica a obbedire, e nonostante il suo grande fisico, non è solitamente un problema con gli altri cani e non è aggressivo con le razze più piccole. Anche se ovviamente, ogni cane è un mondo e dipende in gran parte dalla sua educazione.

Con queste caratteristiche il San Bernardo è un buon candidato come cane da guardia di casa. Inoltre vivere con lui non è un problema poiché, nonostante sia un cane di grossa taglia, non tende a mordere i mobili e altri oggetti della casa, anche se è un po' testardo.

In questo articolo spieghiamo com'è il San Bernardo.

Educazione San Bernardo

Come abbiamo spiegato nel punto precedente, questo ragazzone è solitamente docile e affettuoso. Bisogna però tenere presente che si tratta di un cane di grossa taglia, quindi è importante che riceva un addestramento adeguato fin da piccolo per evitare che si precipiti sulle persone gettandole a terra quando è adulto. Per questo uno dei nostri principali consigli per saper prendersi cura di un San Bernardo è quello di essere consapevoli che bisogna fare uno sforzo per farlo obbedire e per dargli la migliore educazione da parte nostra. La verità è che è una razza che di solito mostra una predisposizione all'apprendimento.

Attività fisica San Bernardo

Un'altra cura del San Bernardo di cui dobbiamo tenere conto, come in tutti i cani, è l'attività fisica quotidiana di cui ha bisogno. Nonostante sia un cane di taglia grande, la verità è che il San Bernardo non ha bisogno di molto esercizio . È meglio portarlo a fare una passeggiata almeno tre volte al giorno e cercare di farlo giocare per un po' con altri cani o lasciarlo correre. Cerca di insegnargli fin da piccolo a camminare al tuo fianco e abitualo a venire alla tua chiamata per assicurarti di poterlo liberare senza alcun problema.

Alimentazione di San Bernardo

Il cibo è uno dei fattori di cui dobbiamo tenere conto nella cura del San Bernardo, poiché questo cane tende ad ingrassare facilmente . Per questo motivo è meglio dargli da mangiare in due o tre turni quando è adulto, e dosarlo della quantità di cibo che può mangiare quotidianamente. In questo modo, ti eviteremo di mangiare una sola volta e di avere fame per il resto della giornata. Consulta il veterinario qual è la quantità di cibo che dovresti dare al tuo San Bernardo in base alla sua età, peso e altri fattori da tenere in considerazione. In generale, questa razza mangia una grande quantità di cibo, quindi devi sostenere i costi per l'acquisizione di cibo di qualità.

Inutile dire che dovresti evitare di dargli da mangiare qualcosa di diverso dal suo normale cibo ordinato dal veterinario. Puoi dargli bocconcini per cani in tempo, soprattutto quando è nel periodo di apprendimento, ma dobbiamo tenere a mente che dovremo ridurre la quantità del suo cibo quotidiano.

Igiene San Bernardo

Nel caso in cui ci abituiamo a portare a spasso il nostro cane attraverso zone di montagna o ambienti naturali, è probabile che si sporchi più spesso. In generale si consiglia di lavarlo una volta al mese con un prodotto adatto ai suoi capelli che puoi trovare in qualsiasi centro veterinario. Un'altra cura del San Bernardo è legata al suo pelo rigoglioso e abbondante, per il quale dobbiamo spazzolarlo frequentemente per aiutare a far cadere il pelo ed evitare di dover spazzare continuamente la casa. Allo stesso modo, una volta al mese, dobbiamo tagliare le unghie del nostro San Bernardo utilizzando l'apposito strumento per non danneggiarlo. In questo articolo ti insegniamo come tagliare le unghie del tuo cane.

D'altra parte, dobbiamo anche pulire gli occhi con un batuffolo di cotone per evitare che si infettino. Per svolgere con successo questo compito, è meglio consultare il proprio veterinario sul miglior prodotto da utilizzare, evitando sempre quelli che possono essere irritabili. Qui puoi consultare come pulire gli occhi del tuo cane.

Altri consigli per prendersi cura di un San Bernardo

  • Essendo una razza di grossa taglia, è consigliabile che il San Bernardo abbia un giardino o un patio dove poter annusare, indagare e curiosare, poiché è un ottimo cane da traccia .
  • In generale, il San Bernardo ha un'aspettativa di vita di circa 10 anni , anche se ci sono casi in cui possono vivere più a lungo, a seconda della loro salute e della qualità della vita.
  • Un San Bernardo che non è stato adeguatamente educato, come qualsiasi altro cane, può presentare comportamenti che rappresentano un pericolo per le persone, trattandosi di una razza di taglia grande. Tuttavia, dobbiamo essere consapevoli che è nostra responsabilità sapere come prenderci cura di un San Bernardo e coprirne tutti i bisogni.
  • Essendo un cane di taglia grande, può avere problemi di salute come la torsione dello stomaco.
  • Assicurati che il tuo cane visiti regolarmente il veterinario e abbia tutte le vaccinazioni necessarie.

Infine, ricorda prima di acquistare un cane, che ci sono migliaia di cani abbandonati che cercano una seconda possibilità e che potrebbero essere perfetti per te. In questo articolo ti insegniamo come trovare cani da adottare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di un San Bernardo , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...