Come far smettere di piangere il mio gatto bambino – 6 passi

Un nuovo animale domestico in famiglia è sempre fonte di gioia, ma è anche vero che quando adottiamo un gattino , la separazione dalla madre e dalla cucciolata può rendere il piccolo disorientato e spaventato all'inizio. Ci sono molti cambiamenti per il nostro gattino, ecco perché è comune che, soprattutto di notte, pianga e non sappiamo come calmarlo. Ecco perché su questo sito .com spieghiamo in dettaglio come far smettere di piangere il tuo gattino .

Potrebbe interessarti anche: Perché i gatti piangono Passaggi da seguire:

uno:

Quando un gatto viene separato dalla madre e dalla sua cucciolata, è del tutto normale che all'inizio si senta solo e non protetto, soprattutto di notte. Questa reazione è istintiva, ma alcuni trucchi aiuteranno a ridurre l'impatto della separazione sul tuo animale domestico, aiutandolo ad abituarsi di nuovo.

Per iniziare bene, quando adotti il ​​tuo gatto assicurati di portare con te un pezzo della coperta dove si trovava il felino con la lettiera o qualsiasi altro oggetto che contenga il profumo della madre e dei suoi fratelli. Questo odore farà sentire il tuo gattino più al sicuro, impedendogli di piangere così tanto di notte.

Due:

Se non hai pezzi con l'odore della lettiera, assicurati che il posto dove dormirà il tuo gattino sia molto caldo. Puoi prepararlo aggiungendo diverse coperte, questo aiuterà a simulare il calore del letto. È anche importante aggiungere un cuscino grande che possa simulare la presenza della madre e altri piccoli giocattoli per simulare la cucciolata, così l'animale si sentirà più sicuro.

3:

Hai notato che il tuo gattino piange e miagola di notte e quando lo dai da mangiare si calma? Sorpresa! Gli animali domestici sono simili agli umani in questo aspetto, ed è che un gattino ha bisogno di mangiare più volte al giorno, prima che allattava dalla madre, ma ora che lei non c'è, sei tu che devi dargli latte caldo e alimentalo correttamente.

4:

Tieni presente che un gattino ha bisogno di compagnia, gioco e distrazione. Se l'animale trascorre molto tempo da solo mentre si adatta alla sua nuova casa, potrebbe piangere e miagolare più del solito perché non ci è abituato. È meglio dargli molto amore e attenzione quando sei con il tuo animale domestico e lasciargli diversi giocattoli per divertirsi durante la tua assenza.

5:

È fondamentale che quando adotti il ​​tuo gattino lo porti subito dal veterinario . Molte volte l'animale viene con parassiti e altre condizioni che potrebbero causare disagio. È importante che uno specialista ti dica che il tuo gatto è completamente sano per escludere che il pianto possa essere dovuto a quello.

6:

Infine, vi consigliamo di avere molta pazienza . Non dimenticare che per il tuo gatto sei un perfetto estraneo, che questa non è casa sua e che ancora non si sente a suo agio. Una volta che il tuo gattino si sarà abituato, smetterà di piangere e diventerà molto più docile.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come far smettere di piangere il mio gatto , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...