Come curare le ferite con i vermi nei gatti

Può capitare di trovare un gatto per strada e notare che ha una ferita piena di vermi, o anche il tuo stesso felino potrebbe avere parassiti in qualsiasi ferita da un giorno all'altro. Detto questo, è necessario sapere cosa fare, poiché questo tipo di parassita produce una condizione nota come miasi. Questi sono insetti con due ali e loro e le loro larve possono comparire nelle ferite e nelle ulcere cutanee, causando danni all'animale colpito. Questi parassiti depongono le uova sulla superficie infetta per sopravvivere e riprodursi.

Se noti che il tuo gatto ha questo problema, sarà importante agire il prima possibile, perché se lo lasci andare credendo che i vermi se ne andranno da soli, ti sbagli di grosso, perché non se ne andranno e causare gravi danni al felino, e persino la morte. Se non sai come curare le ferite con i vermi nei gatti , questo articolo di OneHOWTO è quello che stavi cercando, perché qui ti diamo informazioni complete sulla miasi nei gatti .

Potrebbe interessarti anche: Come curare le ferite nei gatti Indice

  1. Cos'è la miasi, il verme, la bichera o le larve sulla pelle
  2. Come sapere se il mio gatto ha la miasi
  3. Diagnosi di miasi nei gatti
  4. Come rimuovere i vermi nelle ferite del gatto – trattamento della miasi
  5. Come prevenire la miasi nei gatti

Cos'è la miasi, il verme, la bichera o le larve sulla pelle

La miasi nei gatti , comunemente nota anche come gusanera o bichera , è una malattia causata da parassiti ditteri , come mosche, zanzare e zanzare, che colpiscono soprattutto la superficie delle ferite aperte o poco rimarginate , motivo per cui è così importante curare in tempo qualsiasi malattia o infortunio in modo che problemi più gravi come questo non si manifestino in seguito.

Questa malattia attacca cani, gatti e un'ampia varietà di animali e persino umani. Ad esempio, può comparire in gatti feriti e deboli che si trovano o sono stati in un luogo umido durante le giornate calde. Poiché potrebbe esserci il contagio di questi parassiti negli esseri umani, dovresti prestare particolare attenzione quando pulisci la ferita o accarezzi il felino, soprattutto se hai una ferita, non importa quanto piccola. Puoi usare repellenti o insetticidi, praticare una corretta igiene e visitare spesso un medico se il tuo gatto soffre di miasi, per evitare un trasferimento.

Questi parassiti, nella loro fase adulta, depongono le uova sulla superficie di tessuti quali ferite o membrane mucose, uscendo dall'area infestata, così che quando le larve si schiudono possono nutrirsi di tessuti, vivi o morti, e di liquidi di l'animale parassitato. Dopo questo, le larve nella pelle del gatto crescono in pupe e infine in adulti, a quel punto lasciano l'ospite per continuare il loro ciclo biologico.

Può capitare che parassitizzino, oltre ad ulcere e ferite, orifizi corporei come orecchie, naso, occhi, bocca, zona anale, ecc. In conclusione, possono infestare qualsiasi parte del corpo ferita o un orifizio con membrane mucose o pelle sensibile.

Come sapere se il mio gatto ha la miasi

A seconda della fase in cui si trova la malattia, sarà più facile o più difficile individuarla. Nelle fasi primarie, soprattutto se si trovano all'interno, è più difficile da identificare che se si trovano all'esterno, nel qual caso si osserverebbe semplicemente una ferita piena di vermi . Dobbiamo essere consapevoli di tutti i sintomi causati dalla miasi nei gatti in modo che, una volta rilevati i primi da noi a casa, andiamo dal veterinario il prima possibile.

Sintomi di miasi nei gatti

  • Vermi sulla superficie della ferita
  • ferite
  • morsi
  • zone glabre
  • ulcere
  • Puntura
  • scarico dalle ferite
  • ascessi
  • Febbre
  • Vomito e diarrea
  • Dolore quando accarezzato
  • Leccare nell'area infestata
  • Prurito e graffi continui
  • irritazione della pelle
  • edema cutaneo
  • ulcere

Se la parassitizzazione avviene in aree specifiche, potrai osservare reumatismi e lacrimazione costante nel caso degli occhi, starnuti costanti nel caso del naso, o scuotimento costante della testa e graffi nel caso dell'orecchio o dell'orecchio essere infestato.

Diagnosi di miasi nei gatti

Se noti uno dei sintomi sopra menzionati e sospetti che il tuo gatto possa avere la miasi, non esitare ad andare dal veterinario il prima possibile, poiché oltre al problema in sé, diverse specie di questi parassiti possono causare problemi anche a livello organi vitali dell'animale.

Una volta dal veterinario, eseguirà un esame fisico del gatto e, se necessario, un'analisi del sangue e dei tessuti , soprattutto se i parassiti si trovano anche internamente ed è difficile individuarli. Una volta identificata la specie che danneggia l'animale, lo specialista indicherà il trattamento più appropriato per farla scomparire.

Come rimuovere i vermi nelle ferite del gatto – trattamento della miasi

Solo il veterinario sarà in grado di effettuare il trattamento più appropriato per il gatto, poiché oltre alla miasi, di solito compaiono altri problemi secondari ad esso associati. Il trattamento solitamente varia in base alla fase in cui si trova la miasi, alla sede e al tipo di parassita che la produce. In generale, questi sono i passaggi che il veterinario segue per rimuovere i vermi dalle ferite dei gatti :

  1. Anestetizza o seda il gatto. In generale, si consiglia di somministrare al gatto un anestetico generale a causa della sua aggressività quando arriva dal veterinario. Nonostante ciò, se il gatto è calmo, solo la parte interessata può essere anestetizzata in anestesia locale.
  2. A seconda di dove si trova la ferita interessata, sarà necessario radere il pelo dell'animale, aprire l'area infestata per accedere alle larve se necessario e utilizzare prodotti antisettici per disinfettare l'area.
  3. Estrarre i vermi dalla ferita uno ad uno con apposite pinzette disinfettate e con molta attenzione.
  4. Se è presente tessuto necrotico, verrà rimosso con l'aiuto di un bisturi per impedirne l'avanzamento e facilitare la rigenerazione muscolare e cutanea.
  5. Una volta che le larve e i vermi sono stati eliminati dalla ferita, sarà necessario disinfettarla nuovamente.
  6. Successivamente verrà applicato un antiparassitario popolarmente noto come "matabichera", "curabichera" o "antigusanera", oltre alla somministrazione di un antibiotico topico locale per alcuni giorni o, nei casi di grave entità, antibiotico orale o iniettato per agire in maniera modo generale nell'organismo. .
  7. Infine il veterinario coprirà la ferita con una benda, che dovrà essere cambiata giornalmente o anche più volte al giorno se è necessario disinfettare e cicatrizzare la ferita.

Dopodiché, dovrai solo seguire le linee guida indicate dal veterinario per curare il tuo felino a casa ed evitare che questo problema si ripresenti.

Sicuramente ti chiedi se esistono rimedi casalinghi per curare la miasi nei gatti . Ebbene no, la realtà è che non esiste un rimedio casalingo in grado di eliminare i vermi, ma esistono rimedi come aglio, timo, menta, miele o rosmarino che possono aiutare a disinfettare la ferita una volta che il veterinario avrà eliminato tutti i vermi e le larve. Puoi anche usare zucchero, aloe vera, olio di rosa canina o olio d'oliva per aiutare a guarire la ferita del gatto e prevenire la comparsa di una nuova miasi. In questo altro articolo di OneHOWTO puoi saperne di più su Come curare le ferite con lo zucchero.

Come prevenire la miasi nei gatti

Per evitare che il tuo gatto abbia la miasi o i nematodi, è essenziale disinfettare adeguatamente qualsiasi ferita che il tuo amico felino potrebbe avere, non importa quanto piccola, oltre a controllare frequentemente la sua pelle e i suoi peli.È anche importante controllare frequentemente la aperture lacrimali, naso, bocca, orecchie e zona genitale e anale.

Dovrai mantenere una buona igiene e spazzolare i capelli del tuo amico con i baffi, anche se non hai bisogno di lavarlo a meno che non sia necessario, si mantengono molto puliti. Tuttavia, a volte il gatto si sporca così tanto che gli è impossibile rimuovere tutto lo sporco, di solito quando esce di casa, e dovrà essere aiutato.

Se vuoi prevenire la comparsa della miasi, oltre a qualsiasi tipo di parassita, dovresti andare dal veterinario per aggiornare la sverminazione del tuo gatto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come trattare le ferite con i vermi nei gatti , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Animali domestici.

Related Stories

Llegir més:

Trattamento della malattia infiammatoria intestinale nei cani

Una delle malattie più comuni nei cani ha a che fare con una...

Sintomi e trattamento dell’insufficienza cardiaca nei cani

I problemi cardiaci nei cani sono più comuni di quanto si pensi, specialmente...

Sintomi di allergia alimentare nei cani – 7 passi

Pensi che il tuo cane non si senta bene? Proprio come le persone...

Sindrome di Cushing nei cani: sintomi e trattamento

I cani, come gli esseri umani, sono soggetti a determinate malattie, dovute a...

Un cane con diarrea può essere deworm?

Sverminare il tuo cane è qualcosa che non puoi lasciar andare e che...

La leishmaniosi dai cani agli umani è diffusa? –...

La leishmaniosi o leishmaniosi canina è una delle malattie più comuni nei cani...